Basilico, profumo di Riviera

Basilico, profumo di Riviera

BASILICO, PROFUMO DI RIVIERA

La Primavera in Riviera è un’esplosione di colori. Sembra quasi che un pittore folle abbia deciso di rovesciare la sua tavolozza su campi, balconi, aiuole. E così tutta la provincia di Savona è colorata di rosso, di giallo, di viola, con sfumature difficilmente raccontabili. E accanto al fantasmagorico giro di colori c’è, naturalmente, il profumo, anzi i profumi dei fiori: quello dolciastro dei petali di campo, quello più intenso e acre delle erbe aromatiche, quasi dei segnali odorosi di questa terra baciata dal sole, accarezzata dal mare e abbracciata dalle montagne. Ma su tutti i profumi uno svetta e caratterizza la primavera in Riviera: quello del basilico. Le foglioline che danno vita al pesto, sono il vero simbolo della freschezza e dello spirito della Riviera. Aspro, dolciastro nello stesso tempo, e affascinante, misterioso, ma capace di grandi suggestioni e di dare grandi sapori. Lo spirito di chi sa mescolarsi con altri elementi, l’aglio nel pesto, ad esempio, per dare vita a nuove ed entusiasmanti creazioni. E la Riviera, capace appunto di mescolarsi con i suoi turisti, con i suoi ospiti e dare vita non più ad un’attività economica ma ad una amicizia che resisterà nel tempo.

Lascia un commento