I profumi del bosco avvolgono la Riviera

I profumi del bosco avvolgono la Riviera

Il frizzante clima settembrino dice che l’estate è finita e che la provincia di Savona si avvia ad entrare in una nuova, affascinante, coinvolgente stagione: l’autunno. Una stagione che profuma di funghi, di zuppe fumanti, di farinata, magari bianca, fatta di farina di grano, una caratteristica di Savona, il vero piatto che caratterizza un territorio.

Una stagione che ha come colonna sonora il crepito delle foglie secche da calpestare allegramente nei boschi dell’entroterra o lungo i viali della cittadine. Una stagione che ha come colori i gialli delle foglie secchie, il rosso dei tramonti, i funghi, appunto, le castagne ma anche i tartufi, i corbezzoli, il mosto.

Una stagione che, in provincia di Savona, non è sinonimo di letargo. Anzi. E’ la stagione che meglio è capace di mostrare le bellezza della natura, della storia, dell’arte. Senza la frenesia dell’estate, con la magia della luce che porta all’inverno, la Liguria si lascia ammirare da chi è capace di coglierne le sfumature, le bellezze nascoste.

Benvenuti in provincia di Savona per una vacanza d’autunno.

 

Lascia un commento